MATTEO NANNINI “VOLA” NEI TEST DEL MUGELLO DELLA FORMULA REGIONAL EUROPEA

Venerdì 12 giugno 2020

Secondo miglior tempo in assoluto per Matteo Nannini, in occasione del suo ritorno in pista. Questo è il verdetto dei due giorni di test che si sono svolti ieri e mercoledì sul circuito del Mugello, dove il pilota forlivese è tornato appunto al volante di una monoposto, girando con la Tatuus della Formula Regional europea del team DR Formula.

Per Nannini, prossimo a debuttare nel FIA Formula 3 Championship con il team Jenzer Motorsport (lo stesso con il quale ha preso parte nel mese di marzo ai tre giorni di test ufficiali che si sono svolti in Bahrain prima del lockdown totale), si è trattato dell’occasione per riprendere confidenza con una vettura.

Ma non solo, perché il giovane romagnolo si è confermato costantemente tra i più veloci, chiudendo alla fine con il considerevole responso di 1’42”6.

Questo è stato il mio primo test dopo la quarantena. Sono molto soddisfatto. Con DR Formula abbiamo fatto un ottimo lavoro, chiudendo appena dietro ad un altro team di riferimento come la Prema. A livello fisico in queste settimane sono riuscito a prepararmi bene. Difatti non ho avuto alcun problema a tornare al volante - ha spiegato Nannini - La Tatuus della Formula Regional si avvicina abbastanza alla Formula 3: stesse gomme e un abitacolo simile. Adesso saremo presenti a Misano il 18 giugno, sempre con DR Formula, per svolgere un’ulteriore giornata di test, mentre valuteremo la nostra presenza a Imola, alla fine di questo stesso mese”.

In definitiva, un’ottima prova del nove per Nannini, in vista del via vero e proprio della stagione previsto sui saliscendi austriaci di Spielberg ad inizio luglio, primo degli otto round di un calendario completamente rinnovato che farà tappa anche in Ungheria, Gran Bretagna, Spagna e Italia, con l’ultimo appuntamento in programma a Monza il primo fine settimana di settembre.