Mugello, primo podio nei rookie: obiettivo raggiunto per Nannini

Mercoledì 23 Ottobre 2019

Si conclude un weekend di alti e bassi per Matteo Nannini al Mugello, il penultimo round del campionato 2019 di Formula Regional. Difficoltà meccaniche hanno accompagnato il fine settimana del forlivese, autore del suo primo podio nella categoria rookie. In un Gara-2 ricca di colpi di scena Nannini ha agguantato la settima posizione finale, che gli è valsa il 3º posto tra i debuttanti. Solo Vesti e Fittipaldi della Prema meglio del 16enne italiano.

“Non abbiamo trovato il set up giusto e facevamo cambiamenti ad ogni ingresso in pista” spiega Nannini, 10º nella prima qualifica e 7º nella seconda.
Tra le due sessioni di qualifica il pilota DF Corse è riuscito a migliorarsi, riuscendo a trarre il massimo dalla vettura malgrado i problemi ai freni.

“In gara uno c’è stato molto sottosterzo nelle curve veloci e vibrazioni nelle ruote” commenta Nannini, 11º in Gara-1 dopo aver lottato contro la sua stessa indomabile monoposto.
L’azione nella movimentata seconda manche ha creato numerose opportunità per Nannini, 3º tra i rookie e 7º nella classifica generale. “Sono riuscito a recuperare ottenendo il mio primo podio, che era il nostro obiettivo per questa stagione” ha commentato Matteo.

La performance di Gara-3 è stata falsata dai problemi al cambio accusati da Nannini alla partenza. La rimonta del forlivese nonostante il passo gara poco competitivo si è conclusa fuori dalla zona punti, in undicesima posizione alle spalle di Caldwell.

Attualmente Nannini occupa la tredicesima posizione nella classifica generale con 43 punti, a sole due lunghezze da Jack Hughes e 11 dalla Top 10. Il round finale della F3 Regional European Championship si terrà a Monza nel weekend del 19 e del 20 ottobre.