Matteo Nannini terzo a Barcellona con la ART Grand Prix nella seconda e conclusiva giornata dei test ufficiali del FIA Formula 3

Martedì 6 ottobre 2020

Due giorni estremamente proficui, quelli che ha completato Matteo Nannini sul circuito spagnolo di Montmeló, in occasione dei test ufficiali del FIA Formula 3 Championship che si sono conclusi oggi. Dopo avere stabilito ieri, con il team Campos Racing, il miglior tempo assoluto di 1’32”170 su un totale di 30 monoposto al via, infrangendo la pole dello scorso agosto, il pilota forlivese è salito sulla vettura della ART Grand Prix.

Con la squadra francese, Nannini si è nuovamente confermato nelle posizioni di testa, chiudendo questa mattina con il terzo responso di 1’32”252. Un tempo leggermente più lento rispetto a quello ottenuto ieri, ma in considerazione del fatto di avere prevalentemente girato con un assetto più da gara, effettuando poi nel pomeriggio una vera e propria simulazione.

Sempre nel pomeriggio Nannini ha poi provato a mettere delle gomme nuove, con lo scopo di migliorare ulteriormente il proprio tempo. Ma una bandiera rossa ha reso definitivamente vano il suo tentativo.

Oggi faceva un po’ più caldo di ieri. Ma in generale ci siamo prevalentemente concentrati sulla simulazione di gara. In tutto ho completato 91 giri, una ventina in più rispetto a quelli di lunedì - ha commentato Nannini - Ho percorso tantissimi chilometri, prendendo confidenza con il team, con il quale mi sono trovato perfettamente a mio agio”.

Il primo tempo di ieri ed il terzo di oggi confermano in ogni caso l’ottimo lavoro svolto dal pilota romagnolo (unico italiano in pista) nell’ottica del suo impegno 2021, dopo avere esordito quest’anno nella categoria con il team Jenzer Motorsport, conquistando un migliore terzo posto proprio a Barcellona.